Elle s'est appelée successivement Rachel, Monique, Szyndler, Calle, Pagliero, Gonthier, Sindler. Ma mère aimait qu'on parle d'elle

Elle s'est appelée successivement Rachel, Monique, Szyndler, Calle, Pagliero, Gonthier, Sindler. Ma mère aimait qu'on parle d'elle

49,00  (prix au mai 21, 2018, 11:46 )

Acheter avec AMAZON.FR !

Categories : Beaux Arts, Beaux livres
102 fotografie a colori. Testi stampati a secco . 8vo pp. 204 Rilegato seta (silk) Copertina e dorso con titoli e breve testo ricamati con filo giallo Nuovo (New) "E' stata chiamata in successione Rachel, Monique, Szyndler, Calle, Pagliero, Gonthier, Sindler. Mia madre piaceva che la gente parlasse di lei. La sua vita non era mai apparsa nel mio lavoro, e questo le dava fastidio. Quando piazzai la mia macchina fotografica ai piedi del letto in cui giaceva morente - temendo che morisse in mia assenza, mentre io volevo essere presente e sentire le sue ultime parole - esclamò: - Finalmente -". Sophie Calle descrive Monique attraverso estratti dai suoi notebook personali e fotografie dagli album di famiglia, e presenta la sua installazione realizzata al Palais de Tokyo in omaggio a sua madre, morta nel 2007. Il libro è stato pensato e realizzato come un vero e proprio oggetto d'arte, in stretta collaborazione con l'artista. Il testo della copertina è stato ricamato per dar vita a un oggetto prezioso, e tutti i testi relativi all'installazione sono stati stampati a secco in rilievo, in modo da evocare alcune opere di Sophie Calle. E' un libro molto personale e commovente, e allo stesso tempo offre pensieri sulla morte che sono universali e coinvolgono tutti noi.

Informations complémentaires

Author

Binding

EAN

EAN List

Edition

ISBN

Item Dimensions

Label

Languages

Manufacturer

Number Of Pages

Product Group

Publication Date

Publisher

Release Date

Studio