Elle s’est appelée successivement Rachel, Monique, Szyndler, Calle, Pagliero, Gonthier, Sindler. Ma mère aimait qu’on parle d’elle

49,00 

Acheter avec AMAZON.FR !

Categories : Beaux Arts, Beaux livres


102 fotografie a colori. Testi stampati a secco . 8vo pp. 204 Rilegato seta (silk) Copertina e dorso con titoli e breve testo ricamati con filo giallo Nuovo (New) « E’ stata chiamata in successione Rachel, Monique, Szyndler, Calle, Pagliero, Gonthier, Sindler. Mia madre piaceva che la gente parlasse di lei. La sua vita non era mai apparsa nel mio lavoro, e questo le dava fastidio. Quando piazzai la mia macchina fotografica ai piedi del letto in cui giaceva morente – temendo che morisse in mia assenza, mentre io volevo essere presente e sentire le sue ultime parole – esclamò: – Finalmente -« . Sophie Calle descrive Monique attraverso estratti dai suoi notebook personali e fotografie dagli album di famiglia, e presenta la sua installazione realizzata al Palais de Tokyo in omaggio a sua madre, morta nel 2007. Il libro è stato pensato e realizzato come un vero e proprio oggetto d’arte, in stretta collaborazione con l’artista. Il testo della copertina è stato ricamato per dar vita a un oggetto prezioso, e tutti i testi relativi all’installazione sono stati stampati a secco in rilievo, in modo da evocare alcune opere di Sophie Calle. E’ un libro molto personale e commovente, e allo stesso tempo offre pensieri sulla morte che sono universali e coinvolgono tutti noi.

Informations complémentaires

Author

Binding

EAN

EAN List

Edition

ISBN

Item Dimensions

Label

Languages

Manufacturer

Number Of Pages

Product Group

Publication Date

Publisher

Release Date

Studio